Steve Guerdat torna libero di competere

0 di cecilia
Steve Guerdat

Il campione olimpico Steve Guerdat, dopo le accuse da parte del Tribunale FEI di doping su due dei suoi cavalli di punta, è libero di tornare in campo gara.

Questa la decisione delle alte sfere della Federazione Equestre Internazionale, presa ieri 27 luglio, quando Steve Guerdat ha avanzato in sua difesa l’ipotesi di contaminazione del cibo.

I due cavalli “incriminati” Nasa e Nino Des Buissonnets rimangono sospesi dalla possibilità di competere per due mesi. La decisione del Tribunale FEI è dipesa dalle prove scientifiche presentate dal cavaliere svizzero riguardo alla contaminazione del cibo, sostenute dalla presenza di Oripavina nelle urine dei cavalli testati.

“In ogni caso abbiamo trovato sostanze proibite nei due cavalli, per questo motivo la sospensione di questi permane”, questa la dichiarazione dell’ufficio stampa FEI.

“I proprietari di Nino De Buissonnetts e Nasa hanno il diritto di richiedere una seconda udienza preliminare, se dovessero trovare altre prove a supporto di un’ulteriore richiesta di annullare la sospensione dei cavalli”, ha detto un emissario FEI alla rivista inglese Horse&Hound.

Questa si terrà prima del 10 agosto, quando si chiuderanno definitivamente le iscrizioni per i Campionati Europei di salto ostacoli di Aachen, per i quali Steve Guerdat e Nino Des Buissonnets sono stati convocati.

 

Autore: Cecilia Casadei