Tempo di pensione per Hugo Simon

0 di MaddaVi

Il cavaliere “più vecchio” che ancora militava nei campi dei CSI più importanti ha deciso che è arrivato il momento di ritirarsi.

Hugo Simon, a 74 anni, ha deciso che è giunto il momento di ritirarsi per lasciare spazio alle nuove leve.

Un fenomeno, un mito, un grandissimo uomo di cavalli. Ecco chi era Hugo Simon.
Austriaco, soprannominato “Turbo Simon” per la sua sete di vittoria, è stato un grande cavaliere a livello internazionale.

Nel suo palmares può contare la partecipazione a 7 Giochi Olimpici. Tra queste, spiccano in particolar modo l’oro individuale e il bronzo a squadre a Rotterdam nel 1980 e l’argento a squadre nel 1992 a Barcellona.

Ma i suoi maggiori successi non si esauriscono certo qui: nel 1979 e nel 1997 a Göteborg, nel 1996 a Ginevra ha vinto anche la World Cup.
Tutto questo, senza contare le 12 partecipazioni ai Campionati Europei della disciplina, dove nel 1997 a Mannheim si è aggiudicato la piazza d’onore e le quattro partecipazioni ai WEG  con dove ha ottenuto a Hickstead nel 1974 il bronzo.

Parlando di tempi più recenti, al CSI2* di Neustadt Wiener, evento austriaco che si è svolto lo scorso ottobre, si era aggiudicato la vittoria nella gara più importante.

Una carriera incredibile, costellata di piazzamenti e vittorie. La storia di un campione che, ne siamo certi, non verrà mai dimenticato.

Fonte: horses.nl//H&H/Horseweb.de