La Corte Belga multa la FEI, la SPRL Global Champions League e la SPRL Tops Trading Belgium

0 di MaddaVi

Il Competition College della Belgian Competition Authority (BCA) multa la FEI, la SPRL Global Champions League e la SPRL Tops Trading Belgium.

Tramite un comunicato stampa divulgato lo scorso 13 aprile, la Corte Belga ha imposto delle multe alla Fédération Equestre Internationale (FEI), alla SPRL Global Champions League e alla SPRL Tops Trading Belgium.

La motivazione sarebbe da ricondurre ad una mancata attuazione delle misure provvisorie imposte dall’Autorità Belga per la Concorrenza lo scorso 20 dicembre 2017.

Le misure in questione riguardavano il regolamento del FEI Online Invitation System per i concorrenti del Global Champions Tour.

La Corte Belga, infatti, può imporre delle penali in caso di mancata attuazione delle misure provvisorie: fino al 5% del fatturato medio giornaliero in Belgio delle imprese interessate.

Sulla base del loro fatturato stimato, viene applicata una penalità di 182 EUR alla FEI fino alla data di attuazione delle misure provvisorie.
Il Competition College ha accettato il fatto che il Global Champions Tour e la Global Champions League non possono modificare unilateralmente le regole dell’Invitation System e apprezzano che siano state prese delle iniziative per potersi avvicinare al risultato previsto. Tuttavia, sulla base del fatturato assegnato, è stata applicata una penale di 466 EUR fino a quando il servizio investigativo e giudiziario riterranno che vi sia stato un ragionevole grado di attuazione delle misure provvisorie previste.

 

 

 

 

 

Fonte: wosj