-->

Milano: trovato lo scheletro di un cavallo durante gli scavi della metro

0 di MaddaVi

Durante gli scavi per la costruzione della nuova linea 4 della metropolitana, a Milano, è stata rinvenuta una vera e propria necropoli sotterranea.

Ad oggi sono stati numerati oltre 250 scheletri appartenenti a varie epoche differenti.

Tra questi, uno in particolare ha destato l’attenzione dei curiosi e degli studiosi di archeologia.

Si tratta dello scheletro di un cavallo: è il primo caso di sepoltura equina nella città di Milano.

Situato nella zona davanti alla Basilica di San Vittore al Corpo, vicino al cantiere della Stazione Sant’Ambrogio di M4, questo scheletro è risultato essere ben conservato e localizzato in un’area dove sono numerose le sepolture pregiate e, si presuppone, di personaggi importanti.

Nelle varie fosse comuni rinvenute poco distanti da questa zona, è stato possibile risalire a numerose ferite che hanno portato persone e animali alla morte. Per questo motivo, la sepoltura di questo soggetto è particolare ed importante.

Antonella Ranaldi, soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Milano, ha dichiarato ai microfoni della Rai che, molto probabilmente, si tratta dello scheletro di un cavallo appartenuto a qualche personaggio di spicco.

foto/fonte: rainews