Sporting Club Monterosa di Novara: ci attende un 2020 ricco di iniziative

0 di MaddaVi

Si è svolta oggi nelle splendide sale di Palazzo Bellini, sede storica del Banco Popolare di Novara oggi BPM, la conferenza stampa di presentazione del programma dello Sporting Club Monterosa di Novara.

Si tratta di uno dei più grandi centri ippici d’Italia che vanta il titolo di Scuola di Equitazione riconosciuto ufficialmente dalla Fise (Federazione Italiana Sport Equestri).

Immerso nella campagna novarese, si estende per circa 240.000 mq con 5 ettari di area boschiva, il centro ippico offre l’ambiente ideale per neofiti ed esperti di ogni attività equestre, anche grazie al costante impegno e alla passione dell’intero staff dirigenziale e tecnico.

“La valorizzazione del territorio novarese, unitamente al sostegno delle attività imprenditoriali volte al rilancio della provincia piemontese, sono da sempre uno dei temi cui si dedica l’attività di sostegno della BPM” afferma il Dottor Domenico De Angelis, condirettore generale dell’Istituto di Credito, confermando il coinvolgimento nei progetti proposti per la stagione 2020. 

Il calendario degli eventi andrà da domenica 1 marzo a domenica 25 ottobre, proponendo i tradizionali concorsi nazionali ed internazionali di completo. 

Altri appuntamenti collaterali, che hanno già consolidato il loro successo nelle passate edizioni, sono primo fra tutti la “Gara di pattuglia a cavallo” dedicata alla memoria dei Decorati al Valore ed organizzata in collaborazione con UNUCI e l’Istituto del Nastro Azzurro.  

Segue la tradizionale, scenografica e rigorosamente simulata, “Caccia alla volpe” (18 ottobre) che coinvolge amazzoni e cavalieri in un percorso di superamento di ostacoli naturali. E, infine, la VI edizione di “Cavalli e…non solo” accolta da un grande successo di pubblico alla presenza di importanti media nazionali. Riprendendo il binomio cavallo-cavaliere, lo Sporting consolida quello di sport-solidarietà e, durante “Cavalli e…non solo” e la “Caccia alla volpe”, viene lanciata anche una raccolta fondi per l’associazione Nessun Uomo è un’Isola Onlus, che si occupa dei disagi sociali nel territorio. 

In questa nuova stagione torna anche il raduno di “Cavalli e…motori” organizzato con ACN-Autoamatori Club Novara per “far incontrare i cavalli di ieri con quelli di oggi”. 

Per finire gli appuntamenti con i due Trofei del 27 settembre “Corriere di Novara” e  “Guidolin Cup”. La stagione 2020 introduce ancora due novità, nelle date di domenica 10 maggio e 27 settembre, due “International Dog Show”, eventi organizzati da Salvatore Virzì e Loredana Vella in collaborazione con ICBD cani di razza e due altre imperdibili date per tutti gli appassionati della corsa campestre: martedì 19 maggio “Riders and Runners in the moon” in notturna, organizzata dall’Associazione Deejay Running Team Uisp di Novara e domenica 25 ottobre “Riders and Runners Ocr”, corsa campestre con ostacoli organizzata dall’Associazione Asd Ocr Wild Arena di Melzo.

Il Presidente Claudio Limontini, sottolinea ancora l’importanza delle attività proposte con riferimento al loro valore educativo: “Il nostro centro, grazie ad una consolidata collaborazione con l’Istituto Achille Boroli di Novara, presta una particolare attenzione ai progetti formativi dedicati ai giovani in età scolare, finalizzati non solo a promuovere l’equitazione fin dalla più tenera età ma soprattutto a sperimentare attraverso il rapporto con il cavallo, un sentimento di altruismo, attenzione e condivisione con l’altro.”

fonte: Press Office SCM