Finali Agris in Sardegna: convenzione FISE-Grimaldi Lines

0 di MaddaVi

Un’altra interessante convenzione firmata tra la Grimaldi Lines e la Federazione Italiana Sport Equestri per fornire un servizio ai tesserati che si recheranno in Sardegna per prendere parte alle Finali Agris, concorsi ippici nazionali A6* di salto ostacoli, in programma a Tanca Regia Abbasanta dal 18 al 20 e dal 24 al 27 settembre.

La compagnia di navigazione, leader del settore, riconoscerà, infatti, la priorità di imbarco e uno sconto del 50%, sulle tariffe previste per il periodo 16/27 settembre, ai partecipanti a entrambe le manifestazioni (1 cavaliere, 1autista con 1 auto+trailer o 1 camion al seguito con o senza animali vivi a bordo), che viaggeranno da e per la Sardegna. Gli sconti e le tariffe agevolate sono validi per prenotazioni effettuate dall’1/9/2020 al 25/09/2020 sulle partenze dal 16 al 28 settembre per le tratte Livorno/Olbia/Livorno e Civitavecchia/Porto Torres/Civitavecchia.

Per la prenotazione è necessario inviare una mail a: diniro.kabiria@grimaldi.napoli.itfusco.laura@grimaldi.napoli.it; schisa.piera@grimaldi.napoli.it (il sabato e la domenica ad info@grimaldi.napoli.it) con oggetto “Prenotazione Concorsi Nazionali A6* – Finali AGRIS”.

Indicare nel corpo della mail: 

  • data partenza
  • nome, cognome e data di nascita dei passeggeri
  • marca, modello e targa del veicolo
  • data partenza e tratta
  • cellulare ed e-mail di riferimento
  • eventuale presenza di cavalli

Si prega di allegare copia della tessera associativa in corsi di validità che va anche esibita all’imbarco (pena il pagamento della differenza tra biglietto scontato e prezzo pieno valido al momento della partenza).

Documentazione necessaria in presenza di animali vivi 

In presenza di animali vivi il proprietario del veicolo adibito al trasporto dell’animale deve compilare e restituire firmata alla Grimaldi Lines l’autocertificazione ricevuta dalla Compagnia entro due giorni dalla data di partenza. In mancanza della documentazione debitamente firmata potrebbe essere negato l’imbarco senza alcun rimborso.

 

 

fonte: fise