Classificazioni Paralimpiche Nazionali 2020: alcune informazioni

0 di MaddaVi

Per quanto riguarda le Classificazioni Paralimpiche Nazionali 2020 il Consiglio Federale, riunitosi il 1° settembre scorso, ha deliberato che gli atleti già classificati mantengano il proprio grado di classificazione fino a nuove disposizioni e comunque fino al termine del corrente anno.

Gli atleti non ancora classificati potranno acquisire una classificazione provvisoria (ove possibile) in base alla documentazione medica, che dovrà essere inviata al Dipartimento competente per la valutazione da parte della Commissione di Classificazione.

Tali decisioni sono state prese in considerazione dei rischi connessi alla pandemia da Covid-19 che rendono non possibile l’effettuazione delle visite di classificazione nel rispetto della normativa vigente, nelle more della predisposizione di apposito protocollo che consenta la regolare effettuazione delle visite di classificazione nelle usuali forme.

Per quanto concerne le Classificazioni Internazionali verranno seguite le disposizioni emanate dalla FEI.

CIRCOLARE

 

 

fonte: fise