La Federazione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti sospesa dalla FEI

0 di MaddaVi

La FEI ha sospeso la Federazione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti (EAU) a seguito di un’indagine dettagliata riguardo a due eventi nazionali di Endurance (CEN) andati in scena aa gennaio e febbraio 2020: la Sheikh Mohammed Cup e la President’s Cup.

I due eventi si sarebbero dovuti svolgere come eventi internazionali (CEI) poiché il numero di atleti stranieri superava di gran lunga la quota consentita per gli eventi nazionali.

Tramite un comunicato diffuso oggi dalla FEI, è quindi possibile leggere nel dettaglio quanto deciso dalla Federazione Internazionale.

Al momento la pena prevede:

  • la sospensione completa della Federazione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti (tutte le attività in tutte le discipline FEI) fino al 31 dicembre 2020
  • la sospensione delle attività della Federazione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti in relazione alla disciplina dell’Endurance fino al 31 marzo 2021
  • La sospensione riguarda anche tutti gli eventi (inclusi gli eventi nazionali) in calendario negli Emirati Arabi Uniti, che diventano di conseguenza “eventi non autorizzati” durante il periodo di sospensione e qualsiasi atleta FEI, cavallo o ufficiale partecipante sarà soggetto a un periodo di ineleggibilità fino a sei mesi in conformità con Articoli 113.4 e 155.7 del Regolamento Generale FEI.

Il Consiglio ha anche imposto:

  • una sanzione finanziaria ai C.O., richiedendo loro di pagare una percentuale del premio in denaro (50% per la Sheikh Mohammed Cup e 10% per The President’s Cup) così come le quote organizzative che sarebbero state pagate alla FEI se gli eventi si fossero svolti come internazionali.
  • la Federazione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti dovrà pagare le spese legali della FEI.

COMUNICATO