5 consigli per gestire la tosse invernale

0 di MaddaVi

La tosse invernale nei cavalli può essere dovuta a un virus o, in casi più rari, ad un’infezione batterica.

Tuttavia, se un cavallo si ritrova con la tosse solo quando è dentro al box, la causa è quasi sempre una possibile allergia alla polvere.

Ma cosa possono farei proprietari per prevenire e risolvere questo problema?

1. Lasciare fuori il cavallo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Un modo semplice per risolvere il problema della tosse invernale sarebbe lasciare il cavallo all’aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Con una coperta impermeabile, un riparo e molto cibo, anche i cavalli che lavorano regolarmente possono svernare molto bene all’aperto.

Tuttavia, se lasciare fuori il proprio cavallo non è possibile, il modo migliore per affrontare l’asma equina è migliorare la qualità dell’aria all’interno della scuderia.
2. Mantenere il box pulito

L’ammoniaca della lettiera imbevuta di urina è molto irritante per i polmoni. Mantenere la lettiera pulita è fondamentale per risolvere i problemi di tosse dei cavalli.

3. Migliorare la circolazione dell’aria

Avere semplicemente la porta del box aperta non è sufficiente: deve esserci un costante flusso d’aria. Quindi, bisogna tenere aperte le finestre sul retro. Se non c’è una finestra, bisognerebbe riuscire a crearne una. Se il proprio cavallo è in una scuderia aperta, bisognerebbe lasciarla aperta appunto per favorire la circolazione dell’aria.
4. Adattare il cibo al fine di ridurre la polvere

Nutrire principalmente il proprio cavallo con fieno o fieno inumidito senza utilizzare delle retine.

5. Investire in lettiere prive di polvere

Investire in trucioli, carta o altre alternative che possano sostituire la paglia e cercare di far alloggiare il cavallo lontano dal fienile. È inoltre consigliato tenere il proprio cavallo all’esterno quando si pulisce il box o si spazza via la polvere.

 

 

fonte: H&H