Ippica: tempesta mediatica attorno a Gordon Elliott

0 di MaddaVi

L’allenatore irlandese Gordon Elliott (43) è finito nel bel mezzo di una tempesta mediatica dopo che è stata diffusa una sua foto che lo ritrae seduto su di un cavallo morto.

L’associazione equestre irlandese ha sospeso Elliott fino a nuovo avviso, mentre la British Horseracing Authority (BHA) sta attualmente indagando sulla questione.

Elliot potrebbe perdere la licenza e ricevere una multa. Otto cavalli che risiedevano con Elliott sono già stati trasferiti.

Gordon Elliott si è già scusato pubblicamente su Twitter:

“(…) In primo luogo, mi scuso profondamente per qualsiasi offesa che questa foto abbia causato e posso affermare categoricamente che il benessere di ogni cavallo di cui mi occupo è fondamentale per il successo che abbiamo avuto qui a Cullentra. La foto in questione è stata scattata qualche tempo fa, dopo che un cavallo era morto a causa di un attacco cardiaco. Una prima visione di questa foto suggerisce che si tratta di una foto insensibile e messa in scena, ma niente potrebbe essere più lontano dalla verità. In quel triste momento, come sempre quando muore uno dei miei cavalli, la mia reazione iniziale è stata quella di occuparmi della rimozione del corpo. Nel mentre ho ricevuto una telefonata e, senza pensarci, mi sono seduto sull’animale mentre rispondevo. Sentendo che uno dei componenti del mio team mi chiamava, gli ho fatto segno di aspettare fino a che non avessi chiuso la telefonata. (…)”.