FEI: FEI HorseApp e le misure di sicurezza per tornare in gara

0 di MaddaVi

La FEI ha aggiunto un nuovo strumento alla FEI HorseApp per seguire meglio le misure di sicurezza di “Ritorno alle competizioni”.

Le misure adottate dovrebbero consentire la ripresa dello sport internazionale nell’Europa continentale in modo sicuro.

La FEI afferma: “Una delle misure più importanti è che verrà richiesto un test negativo a tutti i cavalli che si trovano sul terreno di gara. I cavalli che non possono presentarlo non potranno partecipare alle gare. Questo test sarà richiesto se ci sono più di 400 cavalli. La temperatura dei cavalli dovrà essere misurata due volte al giorno e i cavalli saranno esaminati al loro arrivo. Anche le rigorose misure di biosicurezza ed i piani di mitigazione del rischio fanno parte delle misure di ritorno alle competizioni.

La FEI Horse App è uno strumento cruciale per la tracciabilità dei cavalli che partecipano agli eventi FEI per facilitare e raccogliere i dati per una migliore analisi della valutazione del rischio di contagio. La FEI HorseApp  giocherà un ruolo importante nel consentire il ritorno alle competizioni in modo sicuro: qui verranno caricati i risultati PCR negativi negli eventi dove richiesto. Inoltre, il veterinario FEI che esegue l’esame all’arrivo scansionerà il microchip del cavallo con un lettore collegato alla FEI HorseApp tramite Bluetooth, e registrerà anche la temperatura del cavallo nella FEI HorseApp. L’App dovrà essere utilizzata anche per lasciare la location dopo le competizioni. Questo assicura il fatto che i cavalli possono essere rintracciati più facilmente in caso di un nuovo focolaio”.

Le misure rimarranno in vigore almeno fino al 30 maggio.

fonte: fei