FISE, Piazza di Siena 2021: Nazioni al via e programma dello CSIO

0 di MaddaVi

Sono dodici le squadre iscritte allo CSIO di Roma Piazza di Siena per partecipare alla prestigiosa Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo di venerdì 28 maggio.

Si tratta di sette compagini europee (Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Repubblica Ceca e Svezia), di quattro che arrivano da oltre oceano (Brasile, Giappone, Messico e USA) ed una, l’Egitto, dal Medio Oriente.

Giappone e Messico mancavano da tempo a Piazza di Siena con una squadra in Coppa delle Nazioni: rispettivamente da 21 e 53 (!) anni, mentre è addirittura al debutto la Repubblica Ceca, fatta salva una partecipazione con un quartetto di quella che era la Cecoslovacchia, nel 1930.

Il campo definitivo dei partenti, con le nazioni in gara solo a titolo individuale, si avrà dopo la chiusura delle iscrizioni definitive di giovedì 6 maggio.

Ufficializzato anche il programma dello CSIO5* articolato in quattro giornate di gara, due sedi – l’ovale di Piazza di Siena e il Galoppatoio di Villa Borghese – , dieci categorie con percorsi tracciati da Uliano Vezzani, chef de piste di fama mondiale del concorso e, soprattutto, un montepremi complessivo di 800 mila euro.

Giovedì 27 maggio si parte con il premio DeNiroBoot al Galoppatoio di Villa Borghese. La categoria di apertura dello CSIO 2021 (inizio 10:30; montepremi 5.000 €) sarà una prova a tempo su un percorso con altezza degli ostacoli di 145 centimetri.

Si passa poi sul manto erboso di Piazza di Siena (ore 13.15) con la categoria a fasi consecutive (h.150; montepremi 12.000 €) seguito alle 16:00 dal premio Land Rover, categoria a tempo da 1 e 55. La dotazione di questa prova, la più importante della giornata, è di 26 mila euro.

Venerdì sarà la volta della prestigiosa Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo. Alle 14:30 in punto il primo dei binomi al via per le dodici squadre iscritte farà ingresso nell’ovale di Piazza di Siena. Due le manche della gara che ha in palio 200 mila euro.

Prima della Coppa delle Nazioni il programma prevede a Piazza di Siena il premio MAG,una categoria a tempo (ore 14:30 – h.155 – 26.000 €) e, in apertura di giornata al Galoppatoio di Villa Borghese, il premio Safe Riding provaa fasi consecutive (ore 8:00 – h.145 – 6.000 €).

Ricco e dall’alto profilo tecnico-sportivo anche il programma di sabato 29 maggio articolato tutto a Piazza di Siena. Dopo l’avvincente categoria accumulator con jolly – premio KEP Italia (ore 9:30 – h.150 – 10.000 €) sarà la volta del Piccolo Gran Premio ENI. Questa prova, un’impegnativa categoria mista con ostacoli a 1 metro e 60 centimetri, ha una dotazione di 95 mila euro. Si chiude con la spettacolare Sei Barriere Loro Piana (inizio ore 18:00 – 20.000 €).

Gran finale domenica 30 maggio. Il focus della giornata di chiusura dell’edizione numero 88 dello CSIO di Roma di Piazza di Siena tutto sul prestigioso e ricco (400.000 €) Rolex Gran Premio Roma. Due le manche con ostacoli posti alla massima altezza prevista di 1 metro e 65 centimetri che decreteranno il nome del vincitore di quello che in assoluto è uno dei Gran Premi più ambiti al mondo.

 

fonte: fise