Eric Lamaze si ritira dalle Olimpiadi di Tokyo

0 di MaddaVi

Sul suo sito web, Eric Lamaze ha annunciato di volersi ritirare dai prossimi Giochi Olimpici nonostante sia uno dei cinque atleti nominati nella short list canadese ed attualmente il canadese con il punteggio più alto nella ranking mondiale.

Lamaze cita la sua salute personale come motivo principale della sua decisione di ritirarsi dalla competizione a Tokyo, che è attualmente in stato di emergenza a causa della pandemia COVID-19. Negli ultimi tre anni, Lamaze è stato sottoposto a delle cure per un tumore al cervello e continua a combattere la sua condizione con il supporto delle sue équipe mediche a Bruxelles, Belgio, e Parigi.

La mia salute è qualcosa che prendo molto sul serio, e ho quindi deciso che Tokyo non è il posto migliore per me“, ha dichiarato Lamaze, 53 anni. “Sebbene la mia salute sia stabile al momento, ci sono diversi fattori di rischio che devono essere presi in considerazione.

Competere a titolo individuale non è esattamente ciò che Lamaze collega alle Olimpiadi, visto che le ha sempre associate alla squadra canadese. C’è infatti da ricordare che Lamaze ha portato il Canada alla medaglia d’argento a squadre alle Olimpiadi di Pechino 2008 prima di vincere l’oro individuale in sella a Hickstead. Alle Olimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro, in Brasile, Eric e i suoi compagni di squadra si sono classificati al quarto posto mentre lui ha continuato fino alla finale individuale dove ha vinto una medaglia di bronzo su Fine Lady 5.

Con tutto quello che abbiamo vissuto lo scorso anno, e quello che stiamo ancora vedendo con così tante persone che vivono situazioni orribili sia in Canada che in tutto il mondo, non sono sicuro che mi sentirei bene nel vincere una medagliaLe Olimpiadi sono una celebrazione degli atleti e non credo che faremo una vera celebrazione a Tokyo. Non è il momento di festeggiare”, ha concluso Lamaze.

Nel prendere la difficile decisione di ritirarsi dalla considerazione olimpica, Lamaze ha avuto il pieno sostegno dei suoi proprietari, Mark e Tara Rein. La coppia canadese possiede il cavallo di punta di Lamaze, Dieu Merci van T & L, oltre a diversi

soggetti di otto e nove anni attualmente in lavoro.

Ringrazio Mark e Tara Rein per la loro completa comprensione della situazione e per il loro continuo supporto“, ha detto Lamaze. “Non vedo l’ora che arrivino i Campionati del Mondo del prossimo anno, dove si spera che la nostra squadra si qualifichi per le Olimpiadi di Parigi”, ha detto Lamaze riguardo all’evento quadriennale in programma dal 6 al 14 agosto 2022 a Herning, in Danimarca. “Da lì, spero che la nostra federazione nazionale si concentri sulla creazione di un fantastico programma in modo che la nostra squadra possa essere al meglio per i Giochi Olimpici di Parigi 2024“.

Lamaze è l’atleta equestre canadese di maggior successo nella storia delle Olimpiadi. Nel 2020, è stato annunciato che lui e il suo Hickstead sarebbero stati inseriti nella Sports Hall of Fame canadese.

Lamaze possiede e gestisce Torrey Pines Stable, una grande attività di formazione e vendita di soggetti da salti ostacoli con sede a Bruxelles, in Belgio, e Wellington, in Florida, dove allena molti atleti di varie nazionalità a livello d’élite.

 

fonte: Ericlamaze.com