FISE: sfilata in via Condotti per i polo player di Italia Polo Challenge

0 di MaddaVi

La tradizionale sfilata a cavallo dei giocatori di polo ha formalmente dato aperto l’edizione numero 88 di Piazza di Siena.

Come già avvenuto nel 2019, le squadre partecipanti al quadrangolare di Italia Polo Challenge hanno attraversato Via Tomacelli, Largo Goldoni e Via dei Condotti nel ‘cuore’ di Roma arrivando in prossimità di Piazza di Spagna, per poi tornare all’Ara Pacis.

La sfilata è stata seguita con grande curiosità da passanti e turisti, che non si sono fatti sfuggire l’insolita occasione per scattare foto e girare video con gli smartphone.

Questa volta i giocatori hanno avuto degli apristrada d’eccezione in Marco Di Paola, presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Simone Perillo, segretario della stessa FISE, e Diego Nepi Molineris, event director dello CSIO romano, anche a loro a cavallo.

“Un’esperienza speciale, davvero unica”, il commento entusiasta di Di Paola, Perillo e Nepi Molineris a conclusione dell’insolita passeggiata a cavallo. “Un modo insolito, per noi, di introdurre e lanciare il concorso ippico, rispetto alle occasioni tradizionali”.

Domani prima giornata del torneo, al Galoppatoio di Villa Borghese, con due partite in serata. Ne seguiranno altre due venerdì sera, dopo le quali verranno definiti gli accoppiamenti delle finali in programma sabato sera.

Si gioca con la formula dell’arena polo, con squadre da tre giocatori. Da segnalare la partecipazione degli argentini Lucas Palmero, Bautista Beguerie e ‘Pato’ Rattagan, questo ormai italiano di adozione, dello svedese Carl-Henrik Lundh e del miglior giocatore professionista italiano, Goffredo Cutinelli Rendina, che sarà in squadra con i teenager romani Pedro Soria, Lavinia e Henry Elser, tutti under 17.

 

fonte: fise