Prix de Montecarlo Bay e ProAM Cup Monaco: ecco i vincitori

0 di cecilia

A Montecarlo sventola la bandiera della Gran Bretagna sul podio del Prix de Montecarlo Bay, che si è svolto durante la tappa del Longines Global Champions Tour di questo weekend.

Al primo e secondo posto della classifica si sono qualificati John Whitaker con Ornellaia (For Pleasure/Calato) e Ben Maher in sella da Aristo Z (Andiamo Z/Flamenco Desemilly), seguiti al terzo dallo svedese Henrik von Eckermann con Gotha FRH (Goldfever/Prestige Pilot). I cavalieri hanno tutti concluso il percorso in due fasi da 1.50 e 1.55mt con jump-off senza errori, ma è stato John Whitaker il più veloce con un tempo di 34.14 secondi al cronometro.

Qui la classifica completa: Prix de Montecarlo Bay.

 

La gara a squadre ProAM Cup Monaco, invece, ha incoronato vincitori Inigo Lopez de la Osa Escribano con Cascin (Rascin/Orlando) e Abdelkebir Ouaddar in sella a Cordano Sitte Z (Carthago Z/Major de la Cour), che sotto il nome HSBC Private Bank Monaco SA hanno concluso il loro percorso con zero penalità nel tempo di 64.88 secondi.

In questa competizione le squadre erano composte da un cavaliere professionista e un amatore, che dovevano completare il loro percorso con altezza rispettivamente di 1.30 e 1.10mt in due manches. Secondo classificato il team Olympe Capital, composto da Dietlinde Thomen con Roberto de Siju (Elf d’Or/Lieu de Rampan) e Yazmin Pinchen in sella a Bandito (Verdi/Ekstein).

Infine, i Guicci Kids si sono accaparrati il terzo posto grazie alle performance di Guillaume Canet con Pomme du Valon (Kannan/Orgueil du Donjon) e della figlia d’arte Jessica Springsteen in sella a Davendy S (Kashmir van Schuttershof/Pachat II).

Qui la classifica completa: Longines ProAM Cup Monaco.

 

Autore: Cecilia Casadei

© Riproduzione riservata