Nations Cup: vince il team brasiliano

0 di cecilia
Nations Cup

Il Brasile vince la Furusiyya FEI Nations Cup allo CSIO3* di San Marino Arezzo. Chef d’équipe Jean Maurice Bonneau ha portato il suo team ancora una volta alla vittoria, entrando nell’Albo d’oro dello CSIO.

Nel team Marlon Modolo Zanotelli (Valetto Jx, 0/0/4), Karina Johannpeter (Casper, 8/0), Yuri Mansur Guerios (Cornetto K, 4/4) e Bernardo Alves (Vatson Sitte, 4/13), per un totale di 12 penalità nelle due manches di gara. E’ stato il barrage a decretare il vincitore fra Brasile e Francia. Terzo posto in classifica per la Repubblica Ceca che si stabilizza in vetta alla ranking della Divisione Europea 2 a seguito di questa tappa conclusiva. Seguono: Germania (33), Italia (35), Polonia (36), Svezia (36) e Belgio (48). Non accedono al secondo round: Danimarca, Irlanda, Norvegia e Turchia.

Lo Chef d’équipe brasiliano ha commentato: “Sono contento di avere una donna nel team, perché questo dona un diffuso stimolo alle amazzoni del nostro paese. Ringrazio FEI Tv perché rende possibile la diffusione del nostro sport in tutto il mondo. Dal Brasile erano tutti spettatori in diretta e questo è fondamentale per far crescere lo spirito nazionale e stimolare nuove e vecchie leve per rafforzare la nostra rappresentanza. Personalmente, il mio impegno è quello di lavorare per costruire una squadra dei sogni”.

Per Bernardo Alves invece è stata la prima vittoria in una Coppa delle Nazioni europea e si è detto entusiasta dell’esperienza vissuta con i compagni di squadra. Il course designer Uliano Vezzani ha spiegato che il suo intento era prediligere più la tecnica rispetto all’altezza e si è ritenuto molto soddisfatto dei risultati.

Ecco la classifica: http://eventcontent.hippoonline.de/1064/docs/Finalresult.pdf

Terza edizione quindi per la Coppa delle Nazioni all’Arezzo Equestrian Centre, e Riccardo Boricchi del Comitato Organizzatore del centro guarda già alla prossima con l’obiettivo di puntare sempre più in alto, portando lo CSIO a diventare un 4 stelle.

Ora è il turno della finale di Coppa, prevista a Barcellona dal 24 al 27 settembre prossimi e il Delegato FEI Karim Lahleh anticipa che forse l’Italia potrà accedervi, se la Giordania rinunciasse all’invito. Il nostro team era composto da Paolo Zuvadelli (Carthusia, 12/6), il primo aviere scelto Emilio Bicocchi (Ares, 5/4), Giampiero Garofalo (Corbanus, 8/8) e Juan Carlos Garcia (Gitano v Berkenbroeck, 4/8) ed ha totalizzato 35 penalità nelle due manches piazzandosi in quinta posizione.

 

Autore: Cecilia Casadei

Fonte: Comunicato stampa CSIO San Marino Arezzo

Photo credit: Stefano Secchi