Al Belgio la Nations Cup allo CSIO3* Lisbona

0 di MaddaVi

Mentre in Italia ancora si festeggia l’incredibile vittoria dei magnifici quattro all’85° CSIO di Roma Piazza di Siena Intesa Sanpaolo Master fratelli d’Inzeo, anche a Lisbona si è svolta una tappa di Nations Cup.

Valida per la Divisione 2 europea, l’Italia ha schierato: Claudio Minardi con The Best of Bel; Serena Curcio con Cedan; Melissa Vanzani con Corleone; Filippo Codecasa con Go High della Bassanella.

Alla fine della prima manche, questo team era in 5^ posizione con 13 penalità complessive. Purtroppo, queste penalità vanno ad aumentare in 2^ manche e portano la squadra azzurra in 7^ posizione con un totale di 34 penalità.
Nel dettaglio: Claudio Minardi con The Best of Bel (5/8); Serena Curcio con Cedan (4/elm); Melissa Vanzani con Corleone (4/8); Filippo Codecasa con Go High della Bassanella (9/5).

La vittoria di questa tappa di Coppa delle Nazioni è andata, infine, al team belga con un totale di 4 penalità.

La squadra schierata era formata da: Constant Van Paesschen con Carlow van de Helle (0/0); Fabienne Daigneux Lange con Venue d’Fees des Hazalles (0/0); Jos Verlooy con Caracas (4/4); Nicola Philippaerts con Chilli Willi (0/ret).

A seguire, hanno completato il podio il team della Spagna (21 penalità) e della Francia (24 penalità).

Queste due squadre erano formate da Diego Perez Bilbao con HH Best Buy (0/0); Alvaro Diaz Garcia con Bacentus (4/9); Laura Roquet Puignero con Sandi Puigroq (8/20); Alfonso Arango con Tahiti d’Auge (0/8) la prima e da Romain Potin con Impressario vd Heffinck (13/17); Alexandra Paillot con Polias de Blondel (8/0); Harold Boisset con Quolita Z (4/0); Olivier Robert con Eros (8/4) la seconda .

Il resto della classifica ha visto: 4° Portogallo e Irlanda con 25 penalità; 6^ Gran Bretagna (28 penalità); 7^ Italia; 8° Lussemburgo (48 penalità) e 9^ la Korea con 29 penalità in 1^ manche.

RESULT – WEBSITERESULTLIVETIMING

Foto: FB