Zorzi e De Luca ci fanno sognare nel Gran Premio Città di Roma!

0 di MaddaVi

Siamo giunti all’ultima categoria dell’85^ edizione dello CSIO di Roma Piazza di Siena.

La prova che ha visto la conclusione di questa edizione 2017 ricca di successi e soddisfazioni da parte degli azzurri in gara è stato l’attesissimo Grand Prix 160 Loro Piana City of Rome.

Tra i 50 binomi al via abbiamo visto, per l’Italia: Emanuele Gaudiano con Caspar 232; Luca Marziani con Tokyo du Soleil; Emilio Bicocchi con Sassicaia Ares; Claudio Delnevo con Clarico; Guido Franchi con Quixotic DC; Alberto Zorzi con Fair Light van T Heike; Paolo Paini con Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio; Davide Sbardella con Casinjo Ex Z; Lorenzo De Luca con Ensor de Litrange LXII; Gianni Govoni con Queen 2000 Z; Giulia Martinengo Marquet con Fine Edition; Francesco Franco con Banca Popolare Bari Cassandra; Piergiorgio Bucci con Casallo Z; Juan Carlos Garcia con Gitano V Berkenbroeck; Francesco Turturiello con Quinoa des Pres.

Dopo un primo round da cardiopalma, abbiamo visto accedere alla seconda manche tra i 13 binomi qualificati: Alberto Zorzi con Fair Light van T Heike; Lorenzo De Luca con Ensor de Litrange LXII; Emanuele Gaudiano con Caspar 232; Giulia Martinengo Marquet con Fine Edition.

Alla fine, la vittoria di questo Gran Premio è andata al cavaliere olandese Jur Vrieling con VDL Glasgow vh Merelsnest (0/0-50.32″).

A seguire, hanno completato il podio i nostri incredibili Alberto Zorzi con Fair Light van T Heike (0/4-45.92″) e Lorenzo De Luca con Ensor de Litrange LXII (0/4-46.02″).

Gli altri nostri azzurri hanno terminato, invece: 7° Emanuele Gaudiano con Caspar 232 (1/6-56.37″); 11^ Giulia Martinengo Marquet con Fine Edition (1/9-54.32″).

Non torna, quindi, in Italia la vittoria di questo Gran Premio, ma non possiamo certo lamentarci: l’ edizione 2017 di Piazza di Siena si è rivelata essere una conferma della forma incredibile dei nostri binomi di punta. L’Italia è ritornata tra i protagonisti con una vittoria in Coppa davvero incredibile. Anche la 2^ e la 3^ posizione in questa categoria lo confermano: c’è molto ancora su cui lavorare, ma siamo sulla strada giusta!

RESULT – WEBSITE

 

Ph: riservato