La FISE ha istituito l’Organismo di Vigilanza

0 di MaddaVi

E’ stato ufficialmente istituito l’Organismo di Vigilanza della Federazione Italiana Sport Equestri

L’Organismo è composto da Giuseppe D’Angelo che ne è il presidente, da Laura Piazzolla e Davide Candia.
Questo è stato istituito nel rispetto dell’art. 1, comma 2, d.lgs. 231/2001 poiché l’art. 15, d.lgs. 242/1999 attribuisce alle Federazioni Sportive Nazionali la natura di associazione con personalità giuridica di diritto privato.

Le attività che l’Organismo svolgerà saranno:

  1. vigilanza sull’effettività del modello organizzativo, ovvero la verifica della coerenza tra i comportamenti concreti ed il modello istituito;
  2. esame in merito all’adeguatezza del modello, ossia un controllo della sua reale e non solo formale capacità di prevenire, in linea di massima, i comportamenti non voluti;
  3. analisi circa il mantenimento nel tempo dei requisiti di solidità e funzionalità del modello;
  4. cura del necessario aggiornamento in senso dinamico del modello.

Saranno due le tipologie di compiti principalmente affidati a questo nuovo soggetto che ha potere di controllo ed indirizzo sull’attività della Federazione e dei suoi vertici.

L’attività federale sia a livello centrale che nelle sue articolazioni regionali, infatti, è potenzialmente a rischio per la possibilità che vengano commessi dei reati quali resti societari, informatici, di riciclaggio, reimpiego o auto riciclaggio, infortunistici nonché di truffa in danno di enti pubblici o contro la pubblica amministrazione, corruzione tra privati ecc.

Sarà quindi l’Organismo di Vigilanza ad avere il compito di vegliare sulla corretta attuazione dei principi statuiti dal Codice Etico della Fise e segnalare le eventuali violazioni dello stesso al fine dell’applicazione delle previste sanzioni disciplinari.

L’Organismo ha subito voluto creare un apposito indirizzo mail a cui potranno essere inviate anche in forma anonima le segnalazioni di violazioni di norme, regolamenti, o del codice etico.

Indirizzo mail dove inviare eventuali segnalazioni:

 

 

Foto/Fonte: comunicato fise