Pontedera: si è concluso domenica il Test event giovani cavalli FISE

0 di MaddaVi

Si è conclusa domenica 12 luglio a Pontedera, negli impianti del centro ippico Lo Scoiattolo, la prima tappa del Circuito Giovani Cavalli 2020.

La prima giornata di gare ufficiali è iniziata con i giovanissimi soggetti di 4 anni che si sono cimentati in una categoria di precisione con un’altezza di 105 cm. Sette i percorsi netti che hanno determinato la classifica ex equo: Sara Canaccini su Landscape, Pierre Mattia Menzione su Hickstead Love DF, Antonio Amarisse con Palouma de Cornemont Z, Mattia Brocchi su Filly del Belvedere, Lorenzo Barzaghi su Trusilla, Chiara Camilli su Gaudì del Colle e Marco Marangotto su Marko.

Nella categoria 5 anni di precisione con un’altezza di 120/125 cm i primi ex equo sono stati sei: Daniele Cancogni su Becuzzi, Lorenzo Barzaghi su Power Blue, Beniamino Capurso su Janelle, Marco del Cistia su Cally, Priscilla Ruscello su Midnight Dream A.M. , Paolo Pomponi su Zachmaninov e ancora Marco del Cistia su Play Boy De Lorette.

La categoria 6 anni a fasi consecutive con un’altezza di 130 cm ha visto prevalere Antonio Campanelli su Valery Vanitosa con zero penalità e un tempo nella seconda fase di 34”91. Secondo gradino del podio per Marco Del Cistia su Arkobaleno dei Setteborghi, anche lui senza errori agli ostacoli e un tempo nella seconda fase di 37”26. Al terzo posto, invece, troviamo Graziano Tazzi su Asso di Lucignano zero penalità e 37”38.

La gara più alta della prima giornata del Test Event Giovani Cavalli di Pontedera, la categoria 7 anni a fasi consecutive h 140 cm, è stata vinta da Marco Ciucci in sella a Canturino, che ha fermato il cronometro della seconda fase a 26”66, seguito da Francesco Spano su Ilonblue F con 32”48. Terzo gradino del podio per Lorenzo Parillo e il suo Take It Easy; anche per loro nessuna penalità e un tempo della seconda fase di 32”69.

La seconda giornata di gare ufficiali del Test Event Giovani Cavalli di Pontedera ha visto entrare in campo alcuni tra i migliori cavalli italiani e stranieri di 4, 5, 6 e 7 anni che operano in Italia.

Nella categoria 4 anni di precisione (105 cm), 9 binomi hanno terminato il loro percorso senza penalità: Lena e Levi’s Miller entrambi agli ordini di Francesco La Rosa, Laivisto con Dario Di Giamberardino, Trusilla con Lorenzo Barzaghi, Derrik 123 Z con Francesco Spano, Casaid di Petrognano con Giuseppe Figura, K1 con Vittorio Lazzoni, Qiwi Van Het Distelhof con Romina Romano e Cannarino con Marco Del Cistia.

Nella categoria 5 anni a due manche con un’altezza di 125/130 cm, sei binomi hanno avuto accesso alla seconda manche. Due cavalli italiani sui gradini più alti del podio, vince Paolo Pomponi su Zachmaninov che ferma il cronometro della seconda manche a 35”17; secondo classificato Daniele Cancogni su Becuzzi con 38”48, mentre al terzo posto Dutch Quality EDM Z con Matteo Cialdi con 39”65.

Nella categoria 6 anni mista disputata su un’altezza di 135 cm, cinque i doppi percorsi netti,  su tutti il più veloce Daniele Cancogni in sella ad Oilily Vd Heffinck nel tempo di 36”47. Secondo classificato a poco più di quattro secondi, Paolo Pomponi sull’italiano Special One A.M. con il tempo di 40”33, terzo gradino del podio per Marco Marangotto su Vik Valentina che fermano il cronometro a 40”96. Da notare anche nella categoria 6 anni un podio formato da due cavalli italiani su tre: Special One A.M. e Vik Valentina rispettivamente secondo e terzo.

Nella categoria 7 anni a due manche (H 145 cm), quattro i binomi che hanno avuto accesso alla seconda manche. Vincitore della prova il binomio tutto italiano formato da Graziano Tazzi e Mash Ipei con il tempo più veloce di 38”33. Secondo gradino del podio per Gianluca Quondam in sella a Ierland VDL  con il tempo di 40”19, mentre terzo posto per Nox LVP con Francesco Spano che hanno fermato il cronometro a 40”90.

Dopo la Tappa Toscana di Pontedera, il prossimo appuntamento con il Circuito Giovani Cavalli 2020 sarà quello di Busto Arsizio (Associazione Sportiva Etrea) dal 23 al 26 luglio nell’ambito dell’Evento Federale Talent Show Jumping FISE 2020.

In questa data, oltre alle categorie programmate dalla FISE per i giovani cavalli di 4, 5, 6 e 7 anni e alle categorie in programma nel Talent Show Jumping, è prevista una tappa del Circuito Classico MIPAAF.

 

fonte:fise– fise