Vairano Horse Trials 2021: che successo!

0 di MaddaVi

Si è concluso domenica 25 aprile con le prove di salto ostacoli il tradizionale appuntamento con il Concorso Internazionale di Completo Vairano Horse Trials 2021, giunto alla sua 14^ edizione.

Gli impianti del Centro Ippico Team La Pista hanno offerto, seppur a porte chiuse, momenti di grande agonismo supportati da una efficiente organizzazione tecnica e logistica.

Quattro giorni di sole e sport ad alto livello, caratterizzati da ottimi binomi in campo, che si sono confrontati nelle diverse categorie proposte dal programma: CCIP2-L, CCI1*-Intro, CCI2*-S, CCI2*-L, CCIP3*-S, CCI3*-L.

I percorsi di cross, totalmente rinnovati rispetto alle passate edizioni sono stati disegnati dai course designer Enrico Fiorentini e Roberto Rotatori, mentre la prova finale di salto ostacoli ha visto i binomi impegnati nei percorsi creati dal direttore di campo Aldo Cortinovis. Sette le nazioni in gara: Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Spagna e Svizzera, con più di 175 binomi presenti.

Italia eccellente nel CCI3*-S, dove la vittoria è andata all’Appuntato Scelto Susanna Bordone su Walvis Bay, che ha chiuso al termine delle tre prove con 28,90 punti negativi, di cui soltanto uno 0,40 in salto ostacoli che si è aggiunto a quello che è stato il miglior risultato in dressage della sua categoria. Al secondo posto il Caporal Maggiore capo Roberto Riganelli su Utrillo Chatelier, il migliore in cross country, che ha mantenuto invariato il risultato ottenuto nel dressage test, con 30 punti negativi. Al terzo posto torna in premiazione la padrona di casa, Susanna Bordone, questa volta in sella a Innwah’s Miracle, con cui ha chiuso a 30,60 p.n. senza nulla aggiungere al risultato del dressage.

Nel CCI3*-L invece la tripletta è stata tutta francese: primo posto per Zazie Gardeau su Udine Jolimon Bearn (p.n. 33,20) secondo per Mina Saiagh su Billy Elmy (p.n. 35,80) e terzo per Jonas Verrac su Cisko du Nient (43,50).

Azzurri in evidenza nel CCI2*-S, grazie al primo posto di Rebecca Chiappero su Bonmahon Chelsea (30,70 p.n.), ed il secondo di Elisabetta Moranzoni su Fernhill Frosty Tom (31,10 p.n.).

Bene l’Italia ancora nel CCI2*-L, con prima di nuovo Rebecca Chiappero, questa volta in versione Cooley Kilo Mhantain (27,70 p.n.) e seconda Angela Cortecchia su Be My Queen (29,40 p.n.).

Nella categoria CCIP2-L prima Giulia Mannoni su Douglas (34,40 p.n.), seconda Carlotta Sacchetti su Tullibards Done and Dusted (35 p.n.)  e terzo Leopoldo Petrini su Camelot Daamgard (38,30 p.n.).

Fonte: fise