Kent Farrington trionfa nel Credit Suisse Grand Prix

0 di MaddaVi

Ha avuto inizio alle 18:30 circa il Credit Suisse Grand Prix.

Erano 50 i binomi al via in questa categoria a tempo + jump off del CSI5* in scena nel CHI di Ginevra.
Di questi, tre erano azzurri.
Parliamo di Piergiorgio Bucci e Casallo Z ; Lorenzo de Luca con Ensor de Litrange Lxii; Emilio Bicocchi con Ares.

Dei nostri cavalieri, solo De Luca ha potuto accedere al barrage. Tra gli altri 8 che hanno concluso senza errori il giro base spiccano i nomi di Jerome Guery, Scott Brash e Michael Whitaker.

La vittoria è andata allo statunitense Kent Farrington in sella a Creedance (0/0-37.03″).

A seguire, il belga Jerome Guery con Grand Cru van de Rozenberg che, nonostante avesse tentato di battere l’americano, ha dovuto accontentarsi della piazza d’onore andando a chiudere la sua gara con 0/0-42.10″.
Terza piazza, infine, per Scott Brash e Hello M’Lady che vanno a terminare il loro barrage in con 4 penalità nel tempo di 37.99″.

Una bella soddisfazione per questo cavaliere britannico che, ultimamente, aveva dimostrato una certa insofferenza nel non essere più tanto spesso tra i binomi premiati. E’ innegabile il fatto che, dopo Hello Sanctos, Brash abbia attraversato un lieve periodo di crisi.

Il nostro azzurro Lorenzo de Luca e Ensor de Litrange Lxii si sono piazzati sesti con 0/4-38.60″.
Mentre Bicocchi ed Ares sono andati in 14^ piazza con 4 penalità, Bucci e Casallo sono scivolati il 36^ a causa delle 8 penalità conseguite nel giro base.

result