Cavalla rischia di morire di fame mentre il proprietario era in vacanza

0 di MaddaVi

Arriva dal web una notizia davvero triste: una cavalla grigia ha rischiato di morire di fame mentre il proprietario era in vacanza.

Ancora una volta si torna a parlare di cavalli abbandonati a loro stessi.

Questa volta, il caso in questione, riguarda una giovane cavalla grigia di nome Margot.

Ridotta a pelle e ossa, non riusciva a restare in piedi da tanto era debole… infatti, ad un certo punto si è accasciata a terra, priva di forze ed incapace di rialzarsi.

Fortunatamente, un passante ha visto le sue condizioni ed ha informato immediatamente l’associazione 30 Million d’Amis.

I volontari, dopo averla presa in custodia, le hanno costruito un’amaca per aiutarla a sostenersi e le sono rimasti vicino 24 ore su 24, notti comprese, fino a che non sono stati sicuri che fosse fuori da ogni pericolo.

Grazie al cibo e alle amorevoli cure dei volontari, Margot si è lentamente ristabilita, recuperando 18kg in pochi giorni.

Tuttavia, sono ancora 160 i kg mancanti per poterla definire “normale” in quanto a peso.

Attualmente, il proprietario è stato accusato di crudeltà animale e non riavrà indietro la cavalla che può, finalmente, vivere felice e serena senza doversi preoccupare di sopravvivere.

 

Foto/Fonte: theholidogtimesitalia