I 5 tipi di cancro che colpiscono maggiormente i cavalli

0 di MaddaVi

Come ben sappiamo, ‘cancro’ è la definizione che riunisce un gruppo di malattie accumunate dal loro modus operandi, ovvero una loro riproduzione incontrollata delle cellule, per dirla in modo comprensibile a tutti.

Come nell’uomo, anche i cavalli sono soggetti a questa crescita incontrollata di cellule che va a formare quelle masse che noi poi definiamo tumori. Crescita, questa, che esattamente come nella specie umana si può poi rivelare benigna o maligna.

Per quanto riguarda i nostri compagni a quattro zampe, ci sono ben cinque tipologie di tumore che sono particolarmente diffuse.

 1. Linfosarcoma:

Il cancro al linfosarcoma nei cavalli è il tipo di cancro più aggressivo. Può portare alla morte del cavallo in pochi giorni, poiché il sistema linfatico si diffonde in tutto il corpo del cavallo.

 2. Melanoma

Questo è il tipo più comune di tumore riscontrato soprattutto nei cavalli dal mantello grigio. Alcuni studi hanno dimostrato che circa l’80% del totale dei cavalli infettati da questa malattia è di color grigio. La malattia si riscontra più spesso nei cavalli di età superiore ai 15 anni. In alcuni casi, i cavalli sono stati preda della malattia dopo i 4 o 5 anni. Il melanoma viene spesso scoperto sotto la base della coda, intorno alla bocca o alla base delle orecchie. Il tumore inizia come una piccola area rialzata attorno alle parti del corpo menzionate e può crescere in massa.

 3. Sarcoidi

Si tratta del cancro alla pelle più comune nei cavalli e nell’uomo. Circa l’80% dei tumori oggetto di studio sono di tipo cutaneo ed il più diffuso è il tumore sarcoide. Questo tipo di tumore cresce rapidamente ma tende a non diffondersi agli altri organi. Nei cavalli si sviluppa come verruche o palline rotonde senza pelo attaccate alla pelle.

Questo tumore può essere rimosso facilmente tramite intervento chirurgico, quando non si diffonde.

 4. Tumori al sistema riproduttivo

Il carcinoma del sistema riproduttivo, noto anche come neoplasia o carcinoma prostatico, è un raro tipo di tumore. Questo, appare come un nodulo all’interno degli organi ed ha meno probabilità di essere notato fino a quando non aumenta di dimensioni e/o si diffonde. Secondo recenti studi, il carcinoma mammario equino è più maligno che benigno.

 5. Carcinoma a cellule squamose

Il carcinoma a cellule squamose è il secondo tipo più comune di tumore nei cavalli. Questo tipo di tumore appare come grumi sollevati e irregolari e spesso causa ulcere e infezioni. Si sviluppa intorno all’ano, ai genitali o sulla palpebra. È stato rivelato ed è attualmente oggetto di studio il fatto che i cavalli con macchie bianche attorno agli occhi siano più inclini a questo tipo di cancro. Se scoperto per tempo, il tumore a cellule squamose è curabile.

 

fonte: eq.community//foto: Christine Mendoza – Unsplash