Gran Bretagna: chiusura inevitabile per maneggi e competizioni

0 di MaddaVi

Da giovedì 5 novembre fino al 2 dicembre 2020, la Gran Bretagna si chiude nuovamente.

Questo significa che le scuderie verranno chiuse e che gli eventi sportivi verranno annullati.

Il presidente esecutivo a interim di British Equestrian Federation (BEF), Iain Graham, ha dichiarato a H&H che se tutti rispetteranno le restrizioni il lockdown sarà breve e che sarà poi possibile riprendere in fretta sia il lavoro che l’organizzazione di eventi.

Per quanto riguarda i cavalli, la situazione sarà come la scorsa primavera: potranno essere mossi e accuditi secondo le loro necessità e per rispetto del loro benessere. Tutte le altre attività, invece, saranno bloccate fino alla fine del lockdown.

In Scozia, è stato invece introdotto un nuovo sistema a cinque livelli per gestire il virus di Wuhan.

Essendo uno sport all’aperto senza contatti tra le persone, la maggior parte delle attività equestri continuerà, allenamento compreso, almeno per ora.


 

 

fonte: H&H