FEI Jumping Nations Cup Youth: vittoria nelle Challenge Cup per Young Riders e Children, Junior terzi

0 di MaddaVi

Siamo arrivati alla penultima giornata di gare a Opglabbeek in Belgio, dove si sta svolgendo la FEI Jumping Nations Cup Youth Final edizione 2019.

L’Italia, nonostante avesse avuto l’occasione di presentare una squadra per ogni fascia d’età, non è riuscita a rientrare nelle migliori squadre che affronteranno la Finale di Coppa, eccezion fatta per il Team Pony.

Tuttavia, in questo sabato di fine settembre si sono svolte le prove di consolazione.

Vittoria italiana nella 145 Challenge Cup – Prijs Philippaerts – We live horses riservata agli Young Riders.

Gli azzurri hanno concluso con un totale di 3 penalità davanti a Germania (4) e Ungheria (6).

Il team era formato da: Cap.le Guido Franchi su Freiherr (1), Angelica Impronta su Estee VB (1), Martina Giordano su Indigo Van’T Prinsenveld (8), Car. Francesco Correddu su Necofix (1).

RESULT

Vittoria italiana anche nella 125 Challenge Cup – Prijs Jos Lansink Sporthorses dei Children.

Con un totale di 0 penalità i nostri portacolori sono andati sul gradino più alto del podio davanti a Irlanda (4) e Polonia (4), seconde a pari merito.

La squadra era composta da: Valerio Ielapi su Wessel (0), Greta Lepratti su Candida 34 (0), Giorgia D’Angelo su Excuse Me (4), Gian Bautista Cano su Lancer VI (0).

RESULT

Buone nuove anche dalla 140 Challenge Cup – Prijs Cavalor degli Junior: Italia terza con 5 penalità al pari con la Svezia.

Vittoria per la Francia (0) seguita dall’Irlanda (1).

Il team azzurro era composto da: Martina Simoni su Winn Winn (12), Sofia Manzetti su Julius Twinkeling (4), Alessandra Franchi su Vulcan de Retaud (1), Giacomo Casadei su Eusebio Ricci (0).

RESULT

ALL RESULTS

foto: fb