A Shanghai si torna lentamente alla normalità

0 di MaddaVi

Mentre tutte le scuole di equitazione in Europa, Regno Unito e Stati Uniti stanno venendo chiuse, a Shanghai si sta lentamente tornando alla normalità.

Iniziata nel periodo del capodanno cinese, l’epidemia da Covid-19 che sta mettendo in ginocchio il mondo intero aveva portato alla chiusura di molte strutture in Cina, nazione dove aveva avuto inizio la pandemia.

Inizialmente, le scuole di equitazione erano state ovviamente chiuse ma, ora, si sta lentamente tornando alla normalità.

Martine Wijkhuizen, amministratore delegato di una scuola di equitazione a Shanghai, racconta che le lezioni si stanno svolgendo di nuovo, ma solo sulla base di regole severe: “All’inizio potevano svolgersi solo lezioni private, ma ora, tre settimane dopo, chiunque può venire in scuderia. Tutti devono indossare una maschera per la bocca e la loro temperatura viene misurata prima di entrare nella scuola di equitazione“.

Il più grande vantaggio del popolo cinese è che sono molto disciplinati e molto spaventati dalle malattie: “Molti cinesi indossano sempre una maschera per la bocca quando escono di casa, è quasi una cosa naturale per loro. In realtà è incredibile vedere quanto velocemente si riprenda la vita normale.”