FISE: Consiglio Allevatori, Diletta Gasparini eletta Presidente

0 di MaddaVi

Nella sua prima riunione, in video conferenza, lunedì 14 dicembre il Consiglio Allevatori della Federazione Italiana Sport Equestri ha eletto il Presidente e il Vice presidente.

A guidare l’organo previsto dallo Statuto sarà Diletta Gasparini, che al suo fianco avrà nel ruolo di Vice presidente Mario Rota. L’elezione è avvenuta all’unanimità di tutti i consiglieri presenti al primo incontro (Francesco Cinelli, Diletta Gasparini, Adriano Meacci, Mario Rota, Barbara Sutter, Graziano Tazzi, Riccardo Volpi, Franca Zanetti, Matteo Zoia).

Il Presidente della FISE, Marco Di Paola nell’augurare buon lavoro a tutti i componenti del Consiglio Allevatori ha voluto ribadire il successo della Federazione ottenuto grazie al riconoscimento nella Riforma dello Sport del cavallo atleta.

Di Paola ha sottolineato che le nomine effettuate rappresentano la volontà del Consiglio federale di riuscire a connettere e attivare tutta la filiera dei Giovani cavalli, valorizzando il prodotto allevatoriale e la trasformazione in prodotto sportivo ad opera degli addestratori. Da qui, dunque, il fondamentale ruolo del Consiglio degli Allevatori di fare da ponte tra il mondo allevatoriale e quello dello sport.

Presente all’incontro anche il Consigliere Giulio Panzeri, che sta seguendo la tematica su incarico del Presidente federale. Panzeri ha voluto porre l’accento sulla importanza della multidisciplinarità, rappresentata dai componenti nell’ambito del Consiglio degli allevatori. Una circostanza da tenere in grande considerazione che consentirà di formulare proposte costruttive che non guardino solo al salto ostacoli, ma anche a tutte le altre discipline rappresentate dalla Federazione.

Il Direttore sportivo delle discipline olimpiche, Francesco Girardi, nel rinnovare gli auguri di buon lavoro all’organo che avrà il compito di segnare la via dell’allevamento del cavallo sportivo e del suo impiego nel variegato mondo delle discipline equestri, ha voluto sottolineare come sia fondamentale che il Consiglio lavori in cooperazione con i diversi Dipartimenti, al fine di creare una sinergia con la parte sportiva della Federazione.

 

 

 

fonte: FISE