Natale con la FISE: l’edizione 2020

0 di MaddaVi

Manca poco alle feste natalizie e l’atmosfera, nonostante ci attendano dei festeggiamenti misurati, inizia a crearsi grazie alle decorazioni scintillanti.

Per la Federazione Italiana Sport Equestri questo periodo è ormai collegato a Natale con la FISE, ormai consueto appuntamento solidale che per il 2020 ha visto modalità di svolgimento aggiornate secondo le norme di contenimento del contagio Covid-19 e nel rispetto delle disposizioni governative in vigore.

Natale con la FISE, giunto alla sua quarta edizione accompagna dal 2017 i campioni di tutte le discipline dell’Equitazione a visitare i reparti di ospedali italiani e a consegnare, insieme alla mascotte Tony il Pony, tanti regali ai bambini ricoverati nelle strutture.

Le difficoltà del periodo storico non hanno fermato questo importante progetto, che si è svolto in due giornate: lunedì 14 dicembre al ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano e mercoledì – 16 dicembre – alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.

Grazie alla generosità di tesserati, sponsor, appassionati e alla collaborazione di numerosi testimonial ed influencer vicini alla FISE che hanno promosso e raccontato l’iniziativa sui propri canali social (solo alcuni di loro, tra cavalieri e personaggi del mondo dello spettacolo: Filippo Marco Bologni, Luca Marziani, Pernilla Iperti, Giulia Martinengo Marquet, Riccardo Pisani, Francesca Salvadè, Carlotta Mantovan, Alberto Mezzetti, Rudy Zerbi, Carolina Rey, Savino Zaba, Giulia Luzi, Anna Cavallaro) sono stati raccolti più di 300 regali, consegnati dalla mascotte federale Tony il Pony, insieme ad atleti ed istruttori, direttamente allo staff ospedaliero all’esterno delle strutture.

In questo modo, tutte le operazioni si sono svolte nella massima sicurezza e tutti i piccoli pazienti ricoverati hanno potuto trovare il proprio pacchetto davanti alla propria stanza.

Il 14 dicembre presso l’ ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano hanno partecipato gli atleti del Team Italia Endurance Giulia Mantovani e Nicolò Trotta.
Nicolò, affezionatissimo al progetto e al suo terzo anno consecutivo di partecipazione ha affermato: “E’ stato un po’ differente dal solito, ma è sempre molto emozionante poter regalare un sorriso”; seguito da Giulia che ha aggiunto “Poter portare un momento di gioia, soprattutto in questo anno particolarmente difficile, mi ha resa davvero felice”.

Gli atleti della FISE sono stati accolti dal personale del Niguarda e del Centro di Riabilitazione Equestre Vittorio di Capua, alla presenza del Direttore Generale Marco Bosio, del Direttore Ditra Laura Zoppini, dal Direttore della Neutropsichiatria Infantile Aglaia Vignoli e dei dolcissimi cavalli avelignesi Winter e Nilo.

Mercoledì, 16 dicembre, presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma il Primario del reparto dell’Unità Operativa di Oncologia Pediatrica Prof. Antonio Ruggiero, la referente della Direzione Sanitaria della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Anna della Penna e la dott.ssa Antonella Guido hanno accolto Tony il Pony e la dott.ssa Chiara de Santis (Psicologa specializzata in Interventi Assistiti con gli Animali), insieme a un tenerissimo piccolo pony, arrivati con una carriola colma di doni.

Si ringrazia l’Associazione Culturale l’Albero della Vita per il supporto nell’organizzazione di questa bellissima giornata.

Questa prima esperienza rappresenta l’inizio di “FISE nel Sociale”, progetto portato avanti con la collaborazione della dott.ssa De Santis che avrà l’obiettivo di cooperare con le strutture ospedaliere portando un pony all’interno delle corsie, per dare la possibilità ai bambini di interagire con l’animale e fornir loro supporto psicologico.

 

 

fonte: fise