FEI, Dressage: musica permessa nel Grand Prix Special

0 di MaddaVi

La FEI ha deciso di consentire la musica di sottofondo durante il Grand Prix Special per rendere i test più interessanti al pubblico.

I cavalieri potranno d’ora in poi scegliere da soli la musica di sottofondo durante il loro test nel Grand Prix Special. Precedentemente, era l’organizzazione dell’evento che poteva scegliere la musica.

La FEI vuole infatti rendere i test più interessanti e attraenti per il pubblico: la musica può essere personalizzata e non dovrà superare i 65-70 dB.

 

 

Fonte: FEI/equnews