Una criniera da professionisti in soli 6 step!

1 di cecilia

Ci sarà sicuramente capitato di vedere in concorso cavalli perfettamente toelettati, soprattutto nella criniera, anche senza che fosse intrecciata. Ebbene, esiste un metodo di soli 6 passaggi per tagliare la criniera del nostro cavallo come se fossimo dei professionisti! Dobbiamo dotarci di un paio di forbici per capelli, un paio più piccole ma sempre a punta, un pettine a denti stretti, un paio di guanti usa e getta. Ecco come fare:

1) sfoltire la criniera. Per farlo indossiamo i guanti usa e getta, prendiamo il pettine e pettiniamo i crini, dopodiché posizioniamoci su quelli più verso l’interno dello spessore della criniera, pettiniamo una ciocca contro pelo e avvolgiamo i crini restanti attorno al pettine. Tiriamo verso il basso con decisione per strapparli. Questa procedura si chiama “stripping“.

2) Pettinare. Quando la criniera ci sembra più “piatta” e meno ribelle, pettiniamola tutta per pareggiare i crini.

3) Tagliare. Con l’ausilio delle forbici lunghe, tagliamo la criniera procedendo dalla testa verso il garrese, tenendole con un angolo di 45°. L’effetto sarà “seghettato”, ma non vi preoccupate!

4) .. e ancora tagliare. Ripetere la procedura del punto 3 con le forbici più piccole.

5) Controllare la linea. A questo punto, la criniera del vostro cavallo dovrebbe essere pareggiata, assicuriamocene con un semplice colpo d’occhio dopo averla pettinata verso il basso.

6) Sistemare i crini ribelli. Con le forbici piccole, possiamo rifinire la criniera sempre tagliando con un angolo di 45°, in caso notassimo dei crini spuntare fuori dalla nostra linea perfetta.

Come tocco finale, possiamo spruzzare del districante e lucidante per criniera sul lavoro appena concluso, sempre che il nostro cavallo non tema gli spray!

 

Autore: Cecilia Casadei

Fonte: Horse Collaborative

© Riproduzione riservata