I cavalli della Terra di Mezzo (parte 1)

0 di SebastianHidalgo

Lettori! Inossate gli stivali, riempite le faretre ed affilate le asce: quest’oggi indosseremo l’Elmo dei Nerd e saliremo in sella per un viaggio che ci porterà insieme a scoprire i cavalli più famosi della Terra di Mezzo.

Un po’ di contesto: la Terra di Mezzo è una regione di Arda, il mondo in cui si svolgono i fatti che J.R.R. Tolkien narra ne Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit ed in parte del Silmarillion.

Come nel mondo in cui viviamo, anche nell’universo visualizzato da Tolkien i cavalli sono animali importanti che hanno affiancato eroi e cattivi in imprese memorabili e ricordate dalla letteratura e dal folklore.

Arroch

Era il cavallo di Húrin, eroico guerriero introdotto nel Silmarillion come figlio di Galdor l’Alto e di Hareth. Húrin cavalcò in sella ad Arroch nella Battaglia delle Innumerevoli Lacrime. Nessuno dei due fece ritorno, e Morwen, la moglier di Húrin, si svegliava nella notte immaginando di aver sentito il nitrito di Arroch.

Nahar

Il destriero di uno dei Valar, personaggi dai poteri divini: fu il nitrito di Nahar ad avvertire il suo cavaliere, Oromë, della presenza degli Elfi quando si stavano avvicinando a loro per la prima volta, e le scintille sprizzate dagli zoccoli di Nahar furono la prima luce dopo l’oscuramento di Valinor.

Rochallor

Il cavallo di Fingolfin, Re di Noldor: portò il suo re fino ad Angband, dove Fingolfin sfidò Morgoth, l’antagonista del Silmarillion, ad un duello. Rochallor rimase col suo padrone finché dei lupi non lo costrinsero ad allontanarsi: poco dopo, il cuore dell’animale cedette ed il cavallo morì.

Arod

Il nome significa “veloce” e “nobile”, ed era un cavallo grigio dato a Legolas dai cavalieri di Rohan: in sella ad Arod, l’elfo ed il nano Gimli cavalcarono fino a Minas Tirith, e durante l’epilogo del Signore degli Anelli si dice che Legolas, arrivato a destinazione, lasciò libero l’animale affinché tornasse a casa.

Brego

Un cavallo di Rohan che Aragorn cavalcò nei film di Peter Jackson: i due si incontrano nelle stalle di Edoras, dove l’animale è fuori controllo ed Aragorn riesce a calmarlo parlandogli elfico. Quando Aragorn cade in uno scontro, Brego lo riporta al Fosso di Helm, ed i due continano a cavalcare insieme fino ai Sentieri dei Morti.

Vi è piaciuto questo articolo? I cavalli sono onnipresenti in letteratura e, spesso e volentieri, ricoprono ruoli di rilievo!

Foto: Pixabay