Amazzone inglese emerge vittoriosa in gara dopo aver sconfitto il cancro

0 di SebastianHidalgo

Dopo aver vinto la battaglia più importante della sua vita, un’amazzone inglese torna in gara in Dressage e vince anche sul campo.

Katharine Lewis, nel suo ritorno in gara dopo l’operazione, in sella ad Albertho B ha ottenuto un’ottima percentuale ed ha riportato una bella vittoria nel Prix St. Georges della scorsa settimana.

“Ho avuto quest’idea folle di partecipare ad un concorso senza alcun allenamento, quindi mi sono iscritta all’ultimo minuto al West Wilts EC” ha raccontato Katharine sul web, che recentemente ha affrontato un’operazione per un tumore. “Ho mantenuto i cavalli in forma, e questo era solo il secondo tentativo di Bert a questo livello, ma ha molta energia e si impegna molto – sono così fiera di lui.

Mi era stato diagnosticato un melanoma maligno che mi ha portato sotto i ferri con un’incisione locale al lato esterno della coscia, dove era stata fatta una biopsia per capire se il melanoma si era diffuso. Fortunatamente non è successo. Mi sto riprendendo bene, ma ho ancora un seroma (un accumulo di liquidi, Nda)”

Albertho era stato impegnato in Olanda in competizioni di Attacchi prima di essere portato in Inghilterra” Continua a raccontare Katherine, che cavalca il suo cavallo di 14 anni per conto di Di Hayes e che si allena con Nicky Barrett e Roland Tong. “Anche se aveva movimenti fluidi molto naturali, il cavallo tendeva ad alzare il collo, quindi col tempo abbiamo dovuto abituarlo a rilassarsi e ad usare la schiena… in fondo non aveva mai avuto una sella sulla schiena prima dei 9 anni ed ha smesso con gli Attacchi definitivamente solo due anni fa. Ora è molto più sicuro di ciò che fa, e lo diverte sempre di più man mano che scala i gradini della competizione“.

Katherine ha portato Bert ed il suo Frisone alla sua prima lezione con Charlotte Dujardin.

È stato fantastico” ha detto. “Charlotte era impressionata con quanto in fretta Bert aveva imparato, e lo sentiva pronto per il Grand Prix. Ne sono uscita con molto lavoro da fare e molto ottimismo riguardo al futuro.

fonte:H&H