Una passeggiata diventata un incubo: bisogna fare attenzione…

0 di MaddaVi

Avventura da incubo per un papà e due bambine, in Galles.

Qualche settimana fa, i tre, rispettivamente in sella al proprio cavallo e ai propri pony, si sono imbattuti in una vera e propria passeggiata da incubo lungo una delle spiagge del Galles.

Mentre stavano oltrepassando delle dune, il cavallo del padre ed il pony di una delle due ragazzine sono sprofondati nella sabbia fino alla testa: inutile dire il panico crescente del gruppo quando hanno allertato i soccorsi e, questi, non riuscivano a localizzarli poiché il gruppo si trovava letteralmente in mezzo al nulla.

Fortunatamente, anche grazie all’aiuto di alcuni passanti, la guardia costiera è riuscita a trovarli e si è subito messa all’opera per liberare i due cavalli bloccati nella sabbia, visto che stava salendo la marea.

Per fortuna tutto si è risolto per il meglio ed i tre sono subito tornati indietro verso il van per caricare i cavalli e tornare a casa.

Lungo la via del ritorno, tuttavia, hanno dovuto fermarsi più volte per fermare altri cavalieri che stavano percorrendo la loro stessa strada. La zona, per quanto isolata, è infatti una delle location più belle per far galoppare i cavalli lungo la riva. Inoltre, è spesso facile incrociare corridori accompagnati dai loro cani. Per quanto il fenomeno sia stato probabilmente causato dalle recenti forti e abbondanti piogge, si è subito proceduto con il mettere in sicurezza la zona: episodi di questo tipo possono accadere, ma è un pericolo che non vale la pena correre.

Un portavoce del Servizio antincendio e di salvataggio del Galles del Sud ha poi dichiarato che il numero per le emergenze è sempre disponibile e che è preferibile avvisare immediatamente i soccorsi, poiché cercando di agire da soli si può correre il rischio di mettere ulteriormente in pericolo la propria vita e quella del proprio animale.

 

 

fonte: H&H//foto: Austin Neill on Unsplash