5 modi per contrastare i pensieri negativi prima e dopo una gara

0 di MaddaVi

Quante volte è capitato, prima o dopo una gara magari andata male, di sentirsi frustrati, insoddisfatti ed inadatti?

Alle volte, avere delle aspettative e delle ambizioni non è semplice, soprattutto quando si parla di sport.

Il problema, è che si tratta di un circolo vizioso: più ci si sente frustrati e più i risultati calano.

So che non è facile essere positivi dopo una gara andata a male o dopo una serie di lezioni in cui nulla sembra andare per il verso giusto. Ma non bisogna mai dimenticare che c’è sempre speranza e che i periodi negativi poi passano

Ecco cinque piccoli consigli su come vivere al meglio e superare i momenti bui!

1. FARE UNA LISTA DI COSE POSITIVE
Per incanalare il proprio Io “felice” interiore è bene tenere a mente il motivo per cui si va a cavallo. Ogni giorno, sarebbe utile appuntare una decina di motivi che sono stati in grado di strapparci un sorriso: il cavallo che ci sente arrivare e ci chiama, il profumo di fieno e cuoio, il campo che era in ottime condizioni, etc etc..

2. RICORDARE PERCHE’ SI RESISTE
Perché si va a cavallo? Perché si risale in sella dopo una caduta? Bisogna ricordare sempre quello che ci fa stare bene. I periodi negativi possono esistere, è nella natura delle cose. Ma impegnarsi costantemente per migliorarsi senza commiserarsi troppo… quella sì che è una sfida!

3. ESSERE GRATI
Sembra scontato, ma non lo è. Il cavallo non sceglie di sua spontanea volontà di scarrozzarci in giro per campi e gare, cercando di afre del proprio meglio anche quando il cavaliere è poco chiaro. Lo fa perché siamo noi cavalieri a chiederglielo. Dovremmo essere grati per la pazienza che questi animali hanno. Meritano di essere ringraziati ogni giorno, soprattutto quando la giornata sembra andare male.

4. RITAGLIARE DEL TEMPO LIBERO
Strafare non serve a nulla. Continuare a cercare di fare più di quello che si può, porta solo ulteriori insuccessi. Alle volte, bastano una settimana o alcuni giorni di pausa totale per ricaricare le batterie e ricominciare con una nuova pagina.

5. IGNORA LE ASPETTATIVE
Spegniìere il cervello e divertirsi. Non è stressandosi che i risultati arrivano. Il segreto è ignorare le aspettative e fare del proprio meglio consapevoli delle proprie capacità.