5 modi per migliorare la relazione con il proprio cavallo

0 di MaddaVi

Una vita con i cavalli è un viaggio senza fine tra le mille sfaccettature dell’educazione.

Indipendentemente dal numero di ore passate in sella o dal numero di premi vinti, i cavalli hanno un modo tutto loro per riportarci con i piedi per terra, umiliarci, insegnarci, costringerci a migliorare affinché anche loro stessi possano anche essere migliori.

A seguire, ecco cinque modi per essere degli umani migliori al fianco del nostro cavallo.

1. Essere la miglior versione di noi stessi

Quando si sta effettivamente in sella, la cosa più bella che si può fare per un cavallo è lavorare sulla direzione, sull’equilibrio e sulla nostra persona. Leggere, guardare film, gare, cercare informazioni.

Cercare di essere un buon cavaliere è un lavoro costante sul proprio equilibrio e sulla propria persona.

2. Scoprire il modo migliore per comunicare con il proprio cavallo

Parole d’ordine: pazienza ed empatia. Si può amare un cavallo in molti modi e lui può fare lo stesso con noi.  Tuttavia, bisogna anche mettersi d’impegno per scoprire il modo in cui il nostro cavallo vuole essere trattato, modo che può essere diverso di cavallo in cavallo come accade per le persone.

Un compromesso, un lavoro costante per una conoscenza più intima ed un legame più forte.

3. Essere educati con il proprio cavallo

Trovare costantemente il modo per migliorare di giorno in giorno il rapporto con il proprio cavallo, essere gentile, rispettarlo. Ogni giorno può essere una sfida contro noi stessi per imparare ad essere migliori, per trattarlo come un vero compagno e non solo come un “cavallo”.

4. Essere nel giusto stato d’animo per imparare

Come posso mettere il mio cavallo nella giusta condizione mentale per imparare qualcosa di nuovo?” “Come posso, io, essere sempre di mentalità aperta per imparare qualcosa di nuovo?“.

La gente vuole tutto e subito, senza godersi il viaggio. Spesso i risultati, con la fretta, tardano ad arrivare. Per trovare il giusto compromesso tra cavallo e cavaliere ci vogliono tempo, pazienza e voglia di imparare e migliorarsi… costantemente.

5. Accettare i limiti del proprio cavallo

Tutti i cavalli si assomigliano e, allo stesso tempo, sono tutti diversi. Esattamente come le persone.

Più un qualcosa è facile per il cavallo, più per lui sarà divertente farla e migliore sarà la relazione che si avrà lavorando. Le persone tendono a mettere i propri sogni sulle spalle dei loro cavalli senza ricordare che molto probabilmente i loro compagni hanno anche dei limiti.

Bisogna imparare ad accettarli, a fare un passo indietro quando la situazione lo richiede e ripartire da lì.